Connect with us

Video

Islam invisibile. La seconda generazione dei musulmani in Italia

Quello dell’integrazione è uno dei temi-chiave delle nostre comunità. A partire dalle criticità emerse negli altri Paesi europei, è necessario indagare le strategie  più adatte e funzionali a favorire tale processo; soprattutto guardando ai numerosi giovani musulmani, di seconda o terza generazione, che vivono qui in Italia. Vediamo l’approfondimento 24 mm su “L’islam invisibile. la seconda generazione dei musulmani in Italia” di Zouhir Louassini

 

Video

Il professore Ciro Sbailò: Politica, Realpolik ed ipocrisia

Intervista al professore Ciro Sbailò Preside della Facoltà di Scienze della Politica e delle Dinamiche Psico-Sociali. Università Internazionale Roma.

Continue Reading

Video

Parole di …(Spot)

Zouhir Louassini incontra Erri De Luca: le riflessioni dello scrittore napoletano si concretizzano intorno ad alcune parole chiave, come guerra, Belgrado, Kiev, piombo. Ed anche Napoli, futuro, libro e parole, perché il ruolo dello scrittore, sottolinea De Luca, è la difesa delle parole stesse, del vocabolario, restituito alla sua freschezza ed al suo senso originario.

Continue Reading

Video

Usa e l’alternativa venezuelana al petrolio russo

Per gli Stati Uniti una possibile fonte di petrolio è il Venezuela. Ma il regime del presidente Nicolás Maduro è soggetto alle sanzioni statunitensi dal 2017…

Continue Reading

Focus 24

Zouhir Louassini

Giornalista e scrittore. Dottore di ricerca in Studi Semitici (Università di Granada, Spagna). Lavora a Rai News dal 2001. Editorialista su “L’Osservatore Romano” dal 2016 al 2020. Visiting professor in varie università italiane e straniere. Ha collaborato con diversi quotidiani e siti arabi, tra cui Hespress, al-Hayat, Lakome e al-Alam.
Ha pubblicato vari articoli sul mondo arabo in giornali e riviste spagnole (El Pais, Ideas-Afkar).
Ha pubblicato Qatl al-Arabi (Uccidere l’arabo) e Fi Ahdhan Condoleezza wa bidun khassaer fi al Arwah (“En brazos de Condoleezza pero sin bajas”), entrambi scritti in arabo e tradotti in spagnolo.
Ha Collaborato con Radio BBC arabic, Medi1 (Marocco).

Marocco