Connect with us

Video

“I soldi di Allah”. Come vengono finanziate le moschee

Reportage di Zouhir Louassini

L’islam è ormai un argomento di politica interna. Ragionare sulla presenza massiccia e attiva di questa religione nel territorio nazionale diventa urgente per cercare di capire meglio l’importanza reale di questa presenza, cosa che può permettere d’individuare i veri problemi da affrontare. Uno dei problemi seri è quello della costruzione delle moschee e come vengono finanziate. In un viaggio che ci ha portati a Torino, in cui c’è una grande comunità musulmana, a Roma dove c’è l’unica moschea riconosciuta dallo Stato italiano e a Napoli dove ci sono più italiani convertiti a questa religione, abbiamo cercato di trovare delle risposte a come si presenta questa comunità e soprattutto come finanzia le sue attività religiose e culturali.

il Reportage

Video

All’orizzonte dell’orrore

Partendo dalla storia di Walimohammad Atai, rifugiato afgano fuggito dai soprusi e violenze dei talebani, il 24mm di questa settimana (4-12-2023) affronta i vari aspetti del fondamentalismo islamista e i probabili pericoli per i paesi europei.

 

Continue Reading

Video

Mahsa Amini e l’inarrestabile voce delle donne iraniane

16 settembre 2023

Oggi l’anniversario della morte di Mahsa Amini, la 22enne di origine curda che perse la vita dopo essere stata messa in custodia dalla polizia morale perché non portava correttamente il velo. L’approfondimento di Zouhir Louassini

Continue Reading

Video

Firouza: una storia afghana

Il ritiro delle truppe americane e occidentali dall’Afghanistan alla fine di agosto 2021 è stata una tragedia per molte persone che avevano investito nella trasformazione di un paese che per anni è stato sotto un regime politico teocratico e arcaico come quello dei Talebani. Firoza Wahedi è una di loro. Ascoltiamo la sua storia.

Continue Reading

Focus 24

Zouhir Louassini

Giornalista e scrittore. Dottore di ricerca in Studi Semitici (Università di Granada, Spagna). Lavora a Rai News dal 2001. Editorialista su “L’Osservatore Romano” dal 2016 al 2020. Visiting professor in varie università italiane e straniere. Ha collaborato con diversi quotidiani e siti arabi, tra cui Hespress, al-Hayat, Lakome e al-Alam.
Ha pubblicato vari articoli sul mondo arabo in giornali e riviste spagnole (El Pais, Ideas-Afkar).
Ha pubblicato Qatl al-Arabi (Uccidere l’arabo) e Fi Ahdhan Condoleezza wa bidun khassaer fi al Arwah (“En brazos de Condoleezza pero sin bajas”), entrambi scritti in arabo e tradotti in spagnolo.
Ha Collaborato con Radio BBC arabic, Medi1 (Marocco).

Marocco, Islam